Iscriviti

Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomunica

Impianti e normativa

Moderatori: Mike, orsinibruno

Messaggi: 8
Iscritto il: 04/02/2014, 18:12
Area_Operativa: Rovigo
Specializzazione: Per. Ind. Elettronica e Telecomunicazioni

Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomunica

Messaggioda fm-giolly » 12/02/2014, 17:40

Salve a tutti
sono venuto a conoscenza che i per. ind. in elettronica ed elettrotecnica per abilitarsi alla libera professione devono affrontare l'esame nel settore Elettronica e Talecomunicazione...conseguito il quale, potranno progettare impianti elettrici e fotovoltaici!

...Domanda...

Questo cosa significa?
Che anche i Per. Ind. in Elettronica e Telecomunicazioni visto che affrontano lo stesso esame di abilitazione (nello stesso settore) possono progettare impianti elettrici e fotovoltaici?

Messaggi: 83
Iscritto il: 18/12/2006, 12:03
Località: Salerno
Area_Operativa: Salerno - Frosinone - Latina
Specializzazione: Edilizia

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda Oscar » 12/02/2014, 19:45

fm-giolly ha scritto:... che i per. ind. in elettronica ed elettrotecnica per abilitarsi alla libera professione devono affrontare l'esame nel settore Elettronica e Talecomunicazione...conseguito il quale, potranno progettare impianti elettrici e fotovoltaici!?
Le attuali specializzazioni di diploma sono:
- perito industriale per l'elettrotecnica e le automazioni;
- perito industriale per l'elettronica e le telecomunicazioni
e ognuno sostiene il suo specifico esame di abilitazione.
La specializzazione "elettronica e elettrotecnica" non esiste tra le 32 di diploma di perito industriale.

Messaggi: 8
Iscritto il: 04/02/2014, 18:12
Area_Operativa: Rovigo
Specializzazione: Per. Ind. Elettronica e Telecomunicazioni

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda fm-giolly » 13/02/2014, 18:39

Oscar ha scritto:
fm-giolly ha scritto:... che i per. ind. in elettronica ed elettrotecnica per abilitarsi alla libera professione devono affrontare l'esame nel settore Elettronica e Talecomunicazione...conseguito il quale, potranno progettare impianti elettrici e fotovoltaici!?
Le attuali specializzazioni di diploma sono:
- perito industriale per l'elettrotecnica e le automazioni;
- perito industriale per l'elettronica e le telecomunicazioni
e ognuno sostiene il suo specifico esame di abilitazione.
La specializzazione "elettronica e elettrotecnica" non esiste tra le 32 di diploma di perito industriale.


Quanto dici è verissimo...ma ...purtroppo negli istituti tecnici industriali la materia elettronica ed elettrotecnica esiste come esiste tutto ciò che ho scritto sopra...altrimenti non mi sarei posto un quesito così bizzarro...quesito sul quale mi piacerebbe fosse fatta luce...
...CURIOSO VERO....

Messaggi: 83
Iscritto il: 18/12/2006, 12:03
Località: Salerno
Area_Operativa: Salerno - Frosinone - Latina
Specializzazione: Edilizia

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda Oscar » 13/02/2014, 21:58

fm-giolly ha scritto:[Quanto dici è verissimo...ma ...purtroppo negli istituti tecnici industriali la materia elettronica ed elettrotecnica esiste come esiste tutto ciò che ho scritto sopra...altrimenti non mi sarei posto un quesito così bizzarro...quesito sul quale mi piacerebbe fosse fatta luce....
Ho capito. Tu alludi ai corsi di studio dei nuovi istituti tecnici che vedranno i primi diplomati nel 2015. Contrariamente a quanto si dice in giro, così come la riforma ha mutato anche la denominazione da "istituti tecnici industriali" a "istituti tecnici", i futuri diplomati non saranno periti industriali e quindi non potranno iscriversi a nessun albo professionale, a meno che non intervenga il legislatore (cosa assai improbabile)...
http://www.periti-industriali.com/index ... rofessione

Messaggi: 8
Iscritto il: 04/02/2014, 18:12
Area_Operativa: Rovigo
Specializzazione: Per. Ind. Elettronica e Telecomunicazioni

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda fm-giolly » 15/02/2014, 9:49

Oscar ha scritto:
fm-giolly ha scritto:[Quanto dici è verissimo...ma ...purtroppo negli istituti tecnici industriali la materia elettronica ed elettrotecnica esiste come esiste tutto ciò che ho scritto sopra...altrimenti non mi sarei posto un quesito così bizzarro...quesito sul quale mi piacerebbe fosse fatta luce....
Ho capito. Tu alludi ai corsi di studio dei nuovi istituti tecnici che vedranno i primi diplomati nel 2015. Contrariamente a quanto si dice in giro, così come la riforma ha mutato anche la denominazione da "istituti tecnici industriali" a "istituti tecnici", i futuri diplomati non saranno periti industriali e quindi non potranno iscriversi a nessun albo professionale, a meno che non intervenga il legislatore (cosa assai improbabile)...
http://www.periti-industriali.com/index ... rofessione


Non sono informato su quanto dici ma....prova a dare un occhiata qui ( www.isisluino.it_elettronica.pdf )
che ne dici?

Messaggi: 83
Iscritto il: 18/12/2006, 12:03
Località: Salerno
Area_Operativa: Salerno - Frosinone - Latina
Specializzazione: Edilizia

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda Oscar » 16/02/2014, 11:44

fm-giolly ha scritto:a....prova a dare un occhiata qui ( http://www.isisluino.it_elettronica.pdf )
Il link non si apre. Comunque, vedo che il dominio è quello di un istituto superiore e posso immaginare quello che possa propagandare. La realtà è ben diversa. Sui nuovi diplomi di istituto tecnico, al di là della diversa formazione, non si troverà la denominazione "perito industriale". E, finora, non c'è alcuna disposizione di legge (pubblicata in G.U.)che consenta a quei futuri diplomati di accedere agli albi professionali dei periti industriali o di altri collegi, ma solo chiacchiere e indiscrezioni parlate o scritte che non hanno alcun fondamento. In Italia le leggi le fa il il Parlamento o il governo sotto forma di decreti, non certo i dirigenti scolastici o le esternazioni di qualche dirigente del MIUR..
Ho trovato il link giusto:
http://www.isisluino.it/ele.pdf
nella brochure ci sono delle clamorose inesattezze: Si parla di "perito" in elettrotecnica ed elettronica. Ma dove? Quando? I signori che lo hanno redatto, hanno letto prima i decreti di riordino degli istituti tecnici e come verranno rilasciati i nuovi diplomi ? Non si parla più nè di "periti" (agrari, industriali ecc.), nè di "geometri", nè di "ragionieri"...
L'errore è dunque alla base (pessima informazione) ed è del tutto gratuita e infondata giuridicamente l'affermazione che si fa in merito alla possibilità di accesso agli albi professionali.

Messaggi: 8
Iscritto il: 04/02/2014, 18:12
Area_Operativa: Rovigo
Specializzazione: Per. Ind. Elettronica e Telecomunicazioni

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda fm-giolly » 17/02/2014, 18:05

Provate a dare un occhiata anche qui:

1) http://www.galileicrema.it/intraitis/do ... ronica.htm

2) http://bassanoromano.altervista.org/art ... g=it&pg=12

-------------------------------------------

Possibile che tutti si sbaglino?
Il collegio dei periti di verona addirittura, pubblica sul suo sito ufficiale , le competenze dei professionisti e conferisce competenze di progetto ai periti in elettronica e tlc...(ogni professionista espone le proprie competenze di esercizio e lavoro)
sbaglia anche il collegio di verona?
Non capisco....

Voi che ne pensate?

Messaggi: 218
Iscritto il: 03/07/2006, 18:10
Località: Napoli
Area_Operativa: Campania
Specializzazione: Elettrotecnica

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda RinBell » 18/02/2014, 14:54

fm-giolly ha scritto:1) http://www.galileicrema.it/intraitis/do ... ronica.htm 2) http://bassanoromano.altervista.org/art ... g=it&pg=12

Possibile che tutti si sbaglino?
Il collegio dei periti di verona addirittura, pubblica sul suo sito ufficiale , le competenze dei professionisti e conferisce competenze di progetto ai periti in elettronica e tlc...(ogni professionista espone le proprie competenze di esercizio e lavoro)
sbaglia anche il collegio di verona?
Non capisco....

Mi sa che evidentemente qualcuno si spiega male o qualcuno comprende poco.
1) Il diploma in "elettrotecnica ed elettronica" rilasciato dai nuovi I.T. a partire dal 2015 non è, allo stato, un diploma valido per l'accesso a qualsiasi albo professionale in quanto NON E' UN DIPLOMA DI PERITO INDUSTRIALE!
2) Il diploma di perito industriale per l'elettronica e le telecomunicazioni che sarà rilasciato dagli ormai soppressi I.T.I. fino a quest'anno (2014), è titolo valido per l'accesso all'albo dei periti industriali.

Cosa c'è da capire ancora?

Messaggi: 8
Iscritto il: 04/02/2014, 18:12
Area_Operativa: Rovigo
Specializzazione: Per. Ind. Elettronica e Telecomunicazioni

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda fm-giolly » 18/02/2014, 18:16

Ok! fatta luce sui nuovi diplomi rimane un unico dubbio...le competenze professionali dei periti in elettronica e tlc!

Se guardate i post che ho precedentemente inserito dichiarano che il perito in questione può progettare impianti elettrici!

La normativa dice che gli impianti possono essere progettati da per. ind. in elettrotecnice , meccanica ed affini...ma...non è molto chiaro. Non c'è niente di certo in questo modo.

Qualcuno riesce a fare un pò di luce gentilmente?

Messaggi: 218
Iscritto il: 03/07/2006, 18:10
Località: Napoli
Area_Operativa: Campania
Specializzazione: Elettrotecnica

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda RinBell » 19/02/2014, 14:47

fm-giolly ha scritto:La normativa dice che gli impianti possono essere progettati da per. ind. in elettrotecnice , meccanica ed affini...ma...non è molto chiaro. Non c'è niente di certo in questo modo.
Bene, se citi la normativa (art. 16, rdl 275/29) hai centrato il punto. Il per. ind. elettronico è affine all'elettrotecnico e quindi può. Non c'è altra normativa e NESSUNO, collegi compresi, può dire il contrario. Saluti

Messaggi: 8
Iscritto il: 04/02/2014, 18:12
Area_Operativa: Rovigo
Specializzazione: Per. Ind. Elettronica e Telecomunicazioni

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda fm-giolly » 19/02/2014, 19:08

Mi siete stati di grande aiuto a far luce su questi miei grandi dubbi...ma ho un ultima perplessita:

Giuro che è l'ultima domanda che vi pongo...e grazie infinite a tutti!

Esistono dei limiti di esercizio in merito? Se si quali?

Messaggi: 218
Iscritto il: 03/07/2006, 18:10
Località: Napoli
Area_Operativa: Campania
Specializzazione: Elettrotecnica

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda RinBell » 19/02/2014, 19:24

fm-giolly ha scritto:Esistono dei limiti di esercizio in merito? Se si quali?
Se leggi tutto l'art. 16 del RDL 275/29 troverai la risposta da solo: "...che non richiedano la conoscenza del calcolo infinitesimale...".

Messaggi: 2
Iscritto il: 09/04/2014, 21:44
Area_Operativa: catania
Specializzazione: elettronica e telecomunicazioni

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda giuseppelazzarotto » 10/04/2014, 22:35

Salve a tutti, io appartengo al collegio di Catania e il mio presidente mi vieta di progettare impianti elettrici, giustificando che la parola "affini" è riferita ad elettromeccanici o elettronici industriali. E' pure capitato che su controlli effettuati a campione da parte dell'inail i tecnici verificatori ritenevano nullo un progetto fatto da un perito in elettronica e tlc. E' possibile o realmente è così? Leggendo altri post non capisco qual'è la realtà dei fatti. In caso di annullamento del progetto perchè ritenuto non di mia competenza cosa potrei fare? Grazie

Messaggi: 218
Iscritto il: 03/07/2006, 18:10
Località: Napoli
Area_Operativa: Campania
Specializzazione: Elettrotecnica

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda RinBell » 11/04/2014, 11:03

giuseppelazzarotto ha scritto:.....il mio presidente mi vieta di progettare impianti elettrici, giustificando che la parola "affini" è riferita ad elettromeccanici o elettronici industriali.
Ci risiamo. Nessuno, al di là delle leggi e delle sentenze della maglistratura, può sovvertire la regolamentazione professionale approvata per legge. Chi poi può erigersi a discriminatore o selezionatore tra le comepenze di per. ind. per l'elettronica industriale e quelli in elettronica e telecomunicazioni? Questo va al di là del ridicolo!
giuseppelazzarotto ha scritto:E' pure capitato che su controlli effettuati a campione da parte dell'inail i tecnici verificatori ritenevano nullo un progetto fatto da un perito in elettronica e tlc.
Vi è un duplice reato penale che si chiama "abuso in atti d'ufficio" e "eccesso di potere in atto d'ufficio". Occorre recarsi in questura o dai carabinieri e raccontare i fatti, possibilmente con prove (verbali, note ecc.) e chiedere alla Procura di accertare la eventuale sussistenza di tale reato. Ti consiglio di costituirti parte civile nella stessa sede. Sinceramente mi sono rotto le scatole di sentire queste storie. Chi riceve questi abusi è invitato ad agire legalmente, in sede penale, perchè nessuna legge sostiene tali presunzioni di incompetenza. Poi, addirittura tecnici verificatori che entrano nel merito di firme sui progetti.... fallo mettere per iscritto!

Messaggi: 2
Iscritto il: 09/04/2014, 21:44
Area_Operativa: catania
Specializzazione: elettronica e telecomunicazioni

Re: Competenze Perito Industiriale in Elettronica e Telecomu

Messaggioda giuseppelazzarotto » 11/04/2014, 12:09

Grazie Rin, farò così.

Prossimo

Torna a Elettrotecnica, elettronica e sistemi automatici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti