Iscriviti

consigli per chi inizia l'attività

Per gli iscritti all'albo professionale

Moderatore: adespotos

Messaggi: 3
Iscritto il: 14/02/2008, 14:41

consigli per chi inizia l'attività

Messaggioda _LORIS_ » 01/03/2008, 3:32

Salve,
sono Per. Ind. specializzato in Elettrotecnica ed Automazione "esercitante".

Ho messo la parola esercitante tra virgolette perchè vorrei intraprendere un discorso più "umano" che ne "tecnico"...

secondo me INGRANARE in questa professione è davvero dura...

non è come fare l'elettricista, dove pubblicizzandoti/esponendoti un minimo magari qualche primo cliente lo trovi...

la professione del Per. Ind. (almeno nella specializzazione elettrotecnica nel luogo dove vivo) mi stà demoralizzando :(
non so come trovarmi un cliente!
La mia impressione è che in questa professione più delle altre accada che lavorino solo le persone che hanno conoscenze (magari politiche)

bè ecco se qualche buona anima con esperienza potesse darmi qualche consiglio per ingranare sarebbe molto gradito...
e probabilmente sarebbe gradito a tanti altri "nuovi" che riscontrano questi oggettivi problemi che affliggono la nostra strana ITALIA

Saluti Loris

Messaggi: 3
Iscritto il: 14/02/2008, 14:41

Re: consigli per chi inizia l'attività

Messaggioda _LORIS_ » 19/05/2008, 0:54

acc... forse il mio messaggio è assai banale?

Messaggi: 4
Iscritto il: 30/07/2008, 9:47

Re: consigli per chi inizia l'attività

Messaggioda micioperito » 06/08/2008, 14:26

Ciao
Beh.. anche io sto per iniziare professionalmente.
Nel caso tuo, non so se sbaglio, mi rivolgerei alle aziende cercando di offrire servizi.
Intendo che invece di aspettare il lavoro che arriva, attraverso la telefonata di qualche collega dell'ordine per esempio, bisognerebbe fare un po di marketing su se stessi.
Un esempio che mi viene in mente è la domotica, che raccoglie numerose competenze e quindi anche numerose possibili collaborazioni professionali.
Bisognerebbe entrare in un circuito di professionisti con cui collaborare, sempre mantenendo le competenze specifiche inalterate.
Ma anche io sto per iniziare e quindi questa è solo una considerazione.
Ciao

Messaggi: 3
Iscritto il: 28/08/2008, 13:39

Re: consigli per chi inizia l'attività

Messaggioda dba » 29/08/2008, 15:33

salve, a mio avviso la prima regola è non demoralizzarsi, svolgere questa professione non è facile sia tecnicamente che politicamente. io personalmente sono un perito meccanico non iscritto all'albo,ho svolto la professione, come dipendente di aziende metalmeccaniche e da un paio di anni anche come libero professionista.
io ho rapporti di lavoro con aziende private,dove la propietà prima di badare alla politica tiene conto delle capacità tecniche del professionista, e ovvio che la fiducia si aquista un po' alla volta,fatti affidare prima piccoli lavori in modo che potrai dimostrare le tue capacità e vedi che le cose man mano cresceranno se accompagnate dalla passione e dal sacrificio.

Messaggi: 1
Iscritto il: 17/01/2020, 10:01
Area_Operativa: Caserta
Specializzazione: Elettrotecnica e Automazione

Re: consigli per chi inizia l'attività

Messaggioda Gluca » 01/02/2020, 14:20

Salve,
io sono nuovissimo in questo forum e come abilitato e iscritto all'ordine.
I dubbi e le perplessità in merito alla professione del perito industriale come libero professionista sono legittime a mio avviso.
Dopo avermi prospettato grandi aperture professionali e uno scenario stimolante oggi posso dire che la fase è altamente depressiva e credo che sia un pugno di mosche.
Mi occupo di sicurezza sul lavoro con una mia attività già avviata ; ho cercato di incrementare con l'iscrizione all'albo i servizi che offro ai miei clienti.
La verifica di impianti con la 462 del 2001 non ha nulla a che fare con il perito, basta avere un corso e operare con ente accreditato del ministero (senza offese può farlo anche uno del liceo classico).
Fonometrie e rumore possono farli quelli accreditati alla regione e non c'è l'obbligo di iscrizione all'albo professionale.
Rimarrebbe il corso ai Vigili del fuoco per le pratiche dei CPI ma non credo che si possa campare solo di quello.
L'unico modo secondo me è sfruttarlo nell'impiantistica ma bisogna andarci piano per non fare guai, magari mettersi nella scia di un vecchio lupo del mestiere.
Comunque continuerò a scavare e cercare come tanti che si sono lanciati in questo ballo e condividere con voi idee e pareri.
Saluti

Torna a Professionisti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti